• affittacamere numana
  • residence numana
  • affittacamere numana

Scopri le Marche dal nostro affittacamere

Il nostro residence, punto di partenza ideale per scoprire le meraviglie delle Marche

Quello che circonda il nostro residence a Numana è uno splendido scenario naturale che spazia dall'azzurro mare della Riviera del Conero alla verde ed armoniosa fascia collinare dell'entroterra marchigiano.
Il territorio circostante il Residence Amare Numana è un paesaggio ricco di località turistiche, città d'arte e borghi medievali tutti da scoprire.

Ancona

La città di Ancona sorge nella costa dell'Adriatico centrale su un promontorio formato dalle pendici settentrionali del monte Conero.Capoluogo di provincia delle Marche, è uno dei porti più importanti dell’Adriatico, sopra il quale si erge imponente il Duomo di San Ciriaco.
Tra le attrattive storico artistico culturali di Ancona si segnalano: la chiesa di Santa Maria della Piazza con la sua pregevole facciata, l’elegante arco di Traiano, il pentagonale Lazzaretto del Vanvitelli, la loggia dei Mercanti, Piazza del Papa e il teatro le Muse.
Grazie alla sua particolare forma a gomito, Ancona è l’unica città della costa adriatica italiana dove è possibile vedere sul mare sia l’alba che il tramonto.

 

Macerata

Situata in posizione panoramica su un colle, posizionata tra due valli, vicino al mare e a pochi km dai monti Sibillini, Macerata presenta un centro storico medievale racchiuso dentro una cerchia muraria risalente ai secoli XV e XVI.
La città, circondata da verdi e dolci colline che nella stagione di primavera offrono un panorama spettacolare, è sede di università e della scuola di specializzazione dell'Aeronautica militare.
Macerata vanta inoltre lo Sferisterio, arena neoclassica con una perfetta visibilità ed un'acustica eccellente, al cui interno si tiene una stagione lirica di fama mondiale. Dal 1967, ogni estate, le Stagioni Liriche dello Sferisterio richiamano il pubblico più esigente da ogni parte d'Italia e del mondo.

 

Grotte di Frasassi

Situate all'interno del Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa, in provincia di Ancona, le Grotte di Frasassi sono uno dei percorsi sotterranei più affascinanti e maestosi del mondo. Il complesso è formato da una serie di grotte carsiche che si sviluppano lungo un itinerario turistico attrezzato e facilmente accessibile, con una durata di circa 70 minuti, per un’estensione di 1,5 km.
I visitatori, accompagnati da guide professionali, provano l’emozione di un mondo rovesciato, nascosto e bellissimo, fatto di ambienti suggestivi e ricchi di straordinarie concrezioni, dove il silenzio è rotto solo dallo stillicidio delle gocce d’acqua che rende il complesso vivo ed in continua evoluzione.
Le grotte sono aperte al pubblico tutto l’anno.

 

Recanati

Recanati è celebre per essere la città natale di Giacomo Leopardi: visitando il centro, si possono ammirare Casa Leopardi, la dimora del poeta, nella quale è custodita la preziosa biblioteca curata dal padre Monaldo, e la casa materna, il signorile Palazzo Antici Mattei. L'intera città rimanda a Leopardi e alle sue opere. Di fronte al Palazzo Leopardi possiamo ammirare Piazza del Sabato del Villaggio e vedere la casa di Silvia. Poi vi è la torre campanaria del Passero Solitario e il colle dell'Infinito.
A Recanati è possibile visitare anche il museo Beniamino Gigli che conserva oggetti personali, foto e ricordi dell'illustre tenore, mentre la Pinacoteca Civica custodisce opere di Lorenzo Lotto ed il Museo Diocesano quella del Mantegna, del Guercino e del Sassoferrato.

 

Loreto

Con il più grande Santuario mariano d’Italia, Loreto è da sempre meta turistica e luogo di pellegrinaggio famosa in tutto il mondo. (si stimano ogni anno circa quattro milioni di visite). All’interno della Basilica è custodita la Santa Casa di Nazareth dove, secondo la tradizione, la Vergine Maria ricevette l’Annunciazione. La leggenda narra che la Casa di Nazareth venne portata in volo dagli angeli per sfuggire all’invasione della Palestina da parte dei seguaci di Maometto. Al suo interno è anche conservata la statua della "Madonna Nera" protettrice degli aviatori e centro della devozione mariana. Nella Basilica, inoltre, hanno lavorato alcuni tra i più grandi ed illustri artisti del Rinascimento tra cui, per citarne alcuni, Signorelli, Melozzo da Forlì, Lotto e Bramante.